Coppa Italia

 

Dopo aver vissuto un’estate di sogno, con una squadra che ha dominato la serie C, è stata promossa e che appare rafforzata nella campagna acquisti (con l’incognita della sostituzione di Zanolla), si ritorna alla realtà con le prime partite ufficiali. In un girone comprendente due blasonate squadre di serie A (Roma e Sampdoria) il Piacenza, pur non demeritando, comincia a rendersi conto di non avere una prima punta di ruolo, al di là di un’eliminazione largamente preventivata. Penzo, acquistato per sostituire Zanolla, è infatti l’unico attaccante a non aver segnato in questa prima fase della stagione.

 

 

Girone eliminatorio

 

Piacenza, 27/8/1975

PIACENZA-SAMPDORIA 0-2

PIACENZA: Candussi, Secondini, Manera, Righi, Zagano, Pasetti, Bonafè, Regali, Penzo (65’ Gottardo), Gambin (46’ Landini), Asnicar. A disposizione: 12 Moscatelli, 15 Labura, 16 Tolin. All. Fabbri.

SAMPDORIA: Cacciatori, Arnuzzo, Rossinelli, Valente, Prini, Lippi, Tuttino (76’ Nicolini), Bedin, Magistrelli, Orlandi, Saltutti. A disposizione: 12 Di Vincenzo, 13 Ferroni, 14 Fossati, 16 Maraschi. All. Bersellini.

ARBITRO: Lops di Torino.

Marcatori: 5’ e 87’ Magistrelli (S).

 

Vicenza, 30/8/1975

L.R. VICENZA-PIACENZA 2-3

L.R. VICENZA: Galli, Callioni (65’ Longoni), Marangon, Perego, Prestanti, Restelli, Galuppi (46’ D’Aversa), Di Bartolomei, Ballarin, Sormani, Faloppa. A disposizione: 12 Sulfaro, 15 Bottaro. All. Scopigno.

PIACENZA: Candussi (46’ Moscatelli), Secondini, Manera, Righi, Zagano, Pasetti, Bonafè, Regali, Penzo (75’ Gottardo), Gambin, Asnicar. A disposizione: 14 Landini, 15 Labura, 16 Tolin. All. Fabbri.

ARBITRO: Governa di Alessandria.

Marcatori: 50’ Di Bartolomei rig. (V), 68’ Gambin, 76’ Gottardo, 87’ Asnicar (P), 89’ Longoni (V).

 

Roma, 7/9/1975

ROMA-PIACENZA 2-1

ROMA: Conti, Peccenini, Negrisolo, Cordova, Santarini, Battistoni (46’ Pellegrini), Petrini, Boni, Prati (56’ Sandreani), De Sisti, Spadoni. A disposizione: 12 Meola, 14 Di Mario. All. Liedholm.

PIACENZA: Moscatelli, Secondini, Manera (69’ Landini), Righi, Zagano, Pasetti, Bonafè, Regali, Penzo, Gambin, Asnicar (80’ Gottardo). A disposizione: 12 Candussi, 15 Labura, 16 Tolin. All. Fabbri.

ARBITRO: Gialluisi di Barletta.

Marcatori: 27’ Regali (P), 51’ e 86’ Pellegrini (R).

 

Piacenza, 14/9/1975

PIACENZA-PESCARA 1-1

PIACENZA: Candussi, Secondini, Manera, Righi, Zagano, Pasetti, Bonafè, Regali, Penzo, Gambin, Asnicar (46’ Gottardo). A disposizione: 12 Lazzara, 14 Landini, 15 Labura, 16 Tolin. All. Fabbri.

PESCARA: Piloni, De Marchi, Santucci, Rosati, Andreuzza, Di Somma, Repetto, Zucchini, Prunecchi, Daolio, Ciardella. A disposizione: 12 Ventura, 13 Berardi, 14 Tripodi, 15 Marchini, 16 Catarci. All. Rosati.

ARBITRO: Pieri di Genova.

Marcatori: 8’ Gambin (Pia), 67’ Prunecchi (Pes).

 

Classifica

 

Squadra

Punti

V

N

P

GF

GS

Sampdoria

8

4

0

0

12

5

Roma

5

2

1

1

10

7

Piacenza

3

1

1

2

5

7

L. R. Vicenza

2

0

2

2

4

7

Pescara

2

0

2

2

4

9

 

Risultato:

Eliminazione al girone eliminatorio

 

 

 

torna all’indice del campionato