Coppa Italia

 

Incredibile ma vero: per il secondo anno consecutivo il Piacenza viene subito estromesso dalla competizione, ancora per mano di una formazione di C2 e ancora ai rigori. Stavolta è la Nocerina a fare un figurone di fronte a un Piacenza ancora molto lontano dalla miglior condizione, anche se la beffa arriva solo dal dischetto (compreso l’errore di Piovani nel primo tempo).

 

 

Primo turno

 

Nocera Inferiore, 24/8/1996

NOCERINA-PIACENZA 4-3 dcr (0-0 dts)

NOCERINA: Criscuolo, De Simone, Marra, Cianciotta (91’ Pallanch), D’Angelo, De Ruggiero, Fabris, Toti, Buoncammino (82’ Di Rocco), Battaglia, Puglisi (66’ Bucciarelli). A disposizione: Iezzo, Tribuna, Merolla, Belmonte. All. Maestripieri.

PIACENZA: Taibi; Lucci; Polonia, Conte, Pari; Di Francesco (91’ Moretti), Pin, Valoti; Valtolina, Luiso, Piovani. A disposizione: Marcon, Colicchio, Corradi, C. Ballotta, G. Ballotta, Zerbini. All. Mutti.

ARBITRO: Nucini di Bergamo.

Note: al 36’ Criscuolo (N) ha parato un rigore calciato da Piovani.

Sequenza rigori: Valtolina (P) gol; Toti (N) gol; Lucci (P) gol; Marra (N) gol; Moretti (P) parato; Pallanch (N) gol; Luiso (P) traversa; Fabris (N) alto; Piovani (P) gol; Battaglia (N) gol.

 

 

Risultato:

Eliminazione al 1° turno

 

 

 

torna all’indice del campionato