La stagione

 

IL CALENDARIO

2-1

PIACENZA – CREMA

1-2

riposo

2-0

PIACENZA – VIAREGGIO

1-5

2-1

PISTOIESE – PIACENZA

1-3

1-4

TREVIGLIESE – PIACENZA

1-2

0-2

PIACENZA – SPAL

0-4

3-3

PIACENZA – PRATO

1-2

2-2

LIBERTAS FI – PIACENZA

2-0

3-1

PIACENZA – LIBERTAS LU

0-5

1-0

CARPI – PIACENZA

0-0

5-3

PIACENZA – GONZAGA

1-3

 

 

LA CLASSIFICA

Squadre

Punti

V

N

P

GF

GS

Spal

33

16

1

3

61

24

Libertas Lucca

26

12

2

6

50

31

Prato

25

9

7

4

57

35

Libertas Firenze

25

10

5

5

42

31

Pistoiese

25

11

3

6

50

42

Carpi

18

8

2

10

33

31

Piacenza

17

7

3

10

31

41

Crema

16

7

2

11

27

32

Gonzaga

15

7

1

12

39

66

Viareggio

11

4

3

13

25

61

Trevigliese – 1

8

3

3

14

28

49

 

Spal, Libertas Lucca, Prato, Libertas Firenze e successivamente anche Pistoiese e Carpi ammesse alla Prima Divisione (declassata al secondo livello del calcio italiano in seguito alle deliberazioni della Carta di Viareggio).

Piacenza, Crema e Gonzaga ammesse alla Seconda Divisione Nord (declassata al terzo livello).

Viareggio e Trevigliese retrocesse in Terza Divisione e successivamente riammesse in Seconda Divisione Nord.

 

 

I TABELLINI BIANCOROSSI

 

Piacenza, 4/10/1925

PIACENZA-CREMA 2-1

PIACENZA: Cerruti, Gambazza, Ongarelli, Gobbi, Massari, Soressi, Garetto, Bergonzi, Bernetti, Biavati, Benassi.

CREMA: Giandini, Cuti, Giavaldi, Aschedamini, Cerri, Fasoli, Quaranta, Genzini, Gazzi, Redaelli, Mocchioli.

ARBITRO: Riccardi della Sampierdarense.

Marcatori: 20’ Garetto (P), 25’ Genzini (C), 35’ Bernetti (P).

 

11/10/1925 riposa PIACENZA

 

Piacenza, 18/10/1925

PIACENZA-VIAREGGIO 2-0

PIACENZA: Cerruti, Ongarelli, Rapetti, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Armani, Benassi, Garetto.

VIAREGGIO: Vezer, Landucci, Giorgetti II, Gazzettini, Simonini, Belli, Tomei II, Marchetti II, Bertolucci, Marchetti I, Barghini (per Corriere dello Sport Tomei I).
ARBITRO: Scarpi della Mirese.

Marcatori: 1’ Bernetti, 44’ Bernetti rig. (P).

 

Pistoia, 25/10/1925

PISTOIESE-PIACENZA 2-1

PISTOIESE: Frosini, Giacomelli, Teodori, Frassoldati, Pizziolo, Mione II, Barni, Innocenti, Nehadoma, Erdelyi, Checchi.

PIACENZA: Cerruti, Ongarelli, Rapetti, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Armani, Soressi (per Piacenza90 Benassi), Benassi (per Piacenza90 Garetto).

ARBITRO: Merani di La Spezia.

Marcatori: 21’ Bernetti (Pia), 23’ Erdelyi (per Libertΰ Nehadoma), 29’ Nehadoma rig. (Pis).

 

Treviglio, 15/11/1925

TREVIGLIESE-PIACENZA 1-4

TREVIGLIESE: Somigliana, Muttoni, Terni, Rivolta, Basa, Basetti, Prosdocimi, Bevilacqua, Motta, Orsenigo, Galimberti.

PIACENZA: Filippini, Rapetti, Bergonzi, Gobbi, Massari, Ongarelli, Garetto, Bernetti, Armani, Cappa, Benassi.

ARBITRO: Carrer di Venezia.

Marcatori: 37’ Armani (P), 48’ Orsenigo (T), 62’ Cappa, 78’ Benassi, 88’ Bernetti (P).

 

Piacenza, 22/11/1925

PIACENZA-SPAL sospesa al 41’ sullo 0-2 (ufficialmente per nebbia, in realtΰ per intemperanze del pubblico)

PIACENZA: Filippini, Paleari, Rapetti, Gobbi, Massari, Ongarelli, Bergonzi, Bernetti, Contardi, Cappa, Benassi.

SPAL: Puglioli, Cerini, Falisi, Paganini, Sgarbi, Perelli, Vassarotti, Bartel, Mrkwiska, Romani, Barbieri.

ARBITRO: Turra di Padova.

Marcatori: 16’ Barbieri rig., 20’ Romani (S).

La Presidenza della Lega Nord sancisce la vittoria a tavolino della Spal per 0-2 per mancata osservanza art.18 (insulti all’arbitro da parte del pubblico).

 

Piacenza, 29/11/1925

PIACENZA-PRATO 3-3

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Paleari, Gobbi, Massari, Ongarelli, Bergonzi, Bernetti, Contardi, Cappa, Benassi.

PRATO: Gori, Corti, Canestri, Cuttin, Voracek, Miliotti II, Miliotti I, Bertini, Mazzoni, Schiffman, Gelada.

ARBITRO: Guarnieri della US Milanese.

Marcatori: 35’ (per Gazzetta dello Sport 18’) Benassi, 45’ Cappa (Pia), 54’ Miliotti I (per Gazzetta dello Sport Schiffman, per BandieraBiancazzurra Gelada), 56’ Bertini (per Gazzetta dello Sport Schiffman, per BandieraBiancazzurra Gelada), 76’ Miliotti I (per Gazzetta dello Sport Schiffman) (Pra), 85’ Bergonzi rig. (Pia).

 

Firenze, 6/12/1925

LIBERTAS FIRENZE-PIACENZA 2-2

LIBERTAS FIRENZE: Bechini, Farina, Posteiner, Sala, Focosi, Magnifico, Baldini, Aliatis, Csapkay, Segoni, Bacconi.

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Paleari, Gobbi, Massari, Ongarelli, Bergonzi, Bernetti, Contardi, Cappa, Benassi.

ARBITRO: Trezzi di Milano.

Marcatori: 11’ Csapkay (L), 28’ Cappa (P), 44’ Csapkay (L), 87’ (per Piacenza90 56’) Paleari (P).

 

Piacenza, 13/12/1925

PIACENZA-LIBERTAS LUCCA 3-1

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Ongarelli, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Contardi, Armani, Benassi.

LIBERTAS LUCCA: Mannini, Parlanti, Pardini, Vannucchi, Lowy, Canali, Bonino III, Bonino II, Ferrero, Ivancsics, Ricci.

ARBITRO: Sianesi di Milano.

Marcatori: 12’ Armani, 54’ Contardi, 56’ Armani (P), 78’ Ferrero (per Piacenza90 Ivancsics) rig.(L).

 

Carpi, 20/12/1925

CARPI-PIACENZA 1-0

CARPI: Setti, Benassi, Sabatini, Camurri, Silingardi, Tirelli II, Orlandi, Jaloveshy, Bacilieri, Tirelli III, Forni.

PIACENZA: Gavioli, Paleari, Rapetti, Gobbi, Massari, Ongarelli, Bergonzi, Bernetti, Armani, Cappa, Benassi.

ARBITRO: Pierallini del Modena.

Marcatore: 30’ Tirelli II (C).

 

Piacenza, 3/1/1926

PIACENZA-GONZAGA 5-3

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Paleari, Gobbi, Massari, Ongarelli, Bergonzi, Bernetti, Cappa, Armani, Benassi.

GONZAGA: Setti I, Fuglieri, Rodolfi, Cappa, Setti II, Stanzani, Ferraris, Negri, Azzoni, Bianchini, Gualtieri.

ARBITRO: Bellini della Juventus Italia Milano.

Marcatori: 16’ Ferraris (G), 17’ Cappa (P), 44’ Ferraris (G), 46’ e 60’ Armani, 67’ Bergonzi (P), 74’ Ferraris (G), 83’ Massari (P).

Note: tra il 17’ e il 44’ Setti I (G) ha parato un rigore calciato da Bergonzi.

 

 

FINE GIRONE ANDATA:    Piacenza   con 12 punti;    G. 10   V.   5   N.   2   P.   3   GF.  22  GS.  16

 

 

Crema, 28/2/1926

CREMA-PIACENZA 2-1

CREMA: D’Este, Cuti, Giavaldi, Aschedamini, Cerri, Vailati, Quaranta, Moretti, Genzini, Bruschieri, Bianchessi.

PIACENZA: Filippini, Paleari, Rapetti, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Cavallini, Armani, Garetto.

ARBITRO: Pagiun di Treviso.

Marcatori: 39’ Armani (per Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport “ala sinistra”, quindi Garetto) (P), 75’ e 85’ Bruschieri (C).

 

7/3/1926 riposa PIACENZA

 

Viareggio, 14/3/1926

VIAREGGIO-PIACENZA 5-1

VIAREGGIO: Vezer, Puccinelli, Giorgetti II, Simonini, Giorgetti I, Tomei, Gazzettini, Rossi, Belli, Marchetti, Rosellini.

PIACENZA: Filippini, Paleari (per Piacenza90  Bolledi), Rapetti, Gobbi, Massari, Tammi (per Piacenza90  Loranzi), Bergonzi, Bernetti, Cavallini, Armani (per Piacenza90  Contardi), Benassi.

ARBITRO: Asei della Pro Vercelli.

Marcatori: 5’ Gazzettini, 7’ e 53’ Simonini (per Piacenza90 Tomei), 68’ Rossi, 74’ Tomei (V), 83’ Cavallini (P).

 

Piacenza, 28/3/1926

PIACENZA-PISTOIESE 3-1

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Paleari, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Cavallini, Armani, Benassi.

PISTOIESE: Frosini, Magni, Teodori, Frassoldati, Zucchi, Piziolo, Berni, Innocenti, Nehadoma, Erdelyi, Masetti.

ARBITRO: Musso del Genoa.

Marcatori: 3’ Bernetti, 22’ e 44’ Armani (Pia), 71’ Nehadoma (Pis).

 

Piacenza, 4/4/1926

PIACENZA-TREVIGLIESE 2-1

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Paleari, Gobbi, Massari, Cappa, Bergonzi, Bernetti, Cavallini, Armani, Benassi.

TREVIGLIESE: Somigliana, Basa, Resmini, Brambilla, Rivolta, Grandi, Bellini, Prandina, Muttoni, Ferrandi, Vitali.

ARBITRO: Parodi della Rivarolese.

Marcatori: 3’ Bernetti (P), 21’ Rivolta (per Piacenza90 Resmini) rig. (T), 69’ Cavallini (P).

 

Ferrara, 11/4/1926

SPAL-PIACENZA 4-0

SPAL: Puglioli, Felisi, Cerini, Manfredini, Sgarbi, Paganini, Bartel, Romani, Mrkwiska, Bertacchini, Vassarotti.

PIACENZA: Gavioli, Rapetti, Bergonzi, Gobbi, Massari, Cappa, Bolledi, Paleari, Cavallini, Armani, Benassi.

ARBITRO: Colombati di Padova.

Marcatori: 30’ Mrkwiska, 76’ Vassarotti, 80’ Romani, 84’ Sgarbi (S).

 

Prato, 2/5/1926

PRATO-PIACENZA 2-1

PRATO: Gori, Canestri, Corti, Paoli, Voracek, Bacci (per Scure Mazzoni), Gelada, Bertini, Cuttin, Schiffmann, Miliotti I.

PIACENZA: Filippini, Bolledi, Rapetti, Gobbi, Massari, Tammi, Loranzi, Malchiodi, Bernetti, Salomoni, Benassi.

ARBITRO: Gamberoni di Bologna.

Marcatori: (per Bandiera Biancazzurra 50’) Cuttin (Pra), 15’ (per Bandiera Biancazzurra 55’) Loranzi (Pia), 75’ Bertini (per Bandiera Biancazzurra 63’ Gelada) (Pra).

 

Piacenza, 23/5/1926

PIACENZA-LIBERTAS FIRENZE 0-2

PIACENZA: Filippini, Rapetti, Bolledi, Gobbi, Massari, Tammi, Loranzi, Brizzi, Bernetti, Salomoni, Benassi.

LIBERTAS FIRENZE: Sbrana, Farina, Posteiner, Focosi, Magnifico, Barigozzi, Mazzacurati, Salvatorini, Csapkay, Baldini, Sala.

ARBITRO: Bo della Andrea Doria di Genova.

Marcatori: 53’ Posteiner, 56’ Baldini (L).

Note: al 24’ Csapkay (L) ha fallito un rigore calciando sul palo.

 

Lucca, 20/6/1926

LIBERTAS LUCCA-PIACENZA 5-0

LIBERTAS LUCCA: Belluomini, Parlanti, Ivancsics, Pardini, Lowy, Canale, Vannucchi, Del Debbio, Ferrero, Bonino III, Bonino II.

PIACENZA: Filippini, Rapetti, Bolledi, Vernaschi, Massari, Tammi, Loranzi, Bernetti, Malchiodi, Salomoni, Benassi.

ARBITRO: Petta di Genova.

Marcatori: 40’ Ferrero, 55' Del Debbio, 63'  e 65’ Ferrero, 80' Bonino III (per Piacenza90 7’ e 58’ Ferrero, 63’ Bonino III, 65’ Ferrero, 83’ Del Debbio) (L).

 

Piacenza, 27/6/1926

PIACENZA-CARPI 0-0

PIACENZA: Filippini, Rapetti, Bolledi, Gobbi, Massari, Vernaschi, Loranzi, Malchiodi, Bernetti, Tammi, Benassi.

CARPI: Sala, Sabadini I, Sabadini II, Tirelli II, Jalojevski, Tirelli IV, Forni, Tirelli III, Bacilieri, Camurri, Manelli.

ARBITRO: Maiani del Torino.

 

Gonzaga, 4/7/1926

GONZAGA-PIACENZA 3-1

GONZAGA: Setti I, Fulghieri, Rodolfi, Cappa I, Setti II, Stanzani, Ferraris, Azzoni II, Negri, Azzoni I, Gualtieri.

PIACENZA: Rossetti, Rapetti, Bolledi, Massari, Vernaschi, Loranzi, Malchiodi, Bernetti, Benassi, Tammi.

ARBITRO: Sianesi di Milano.

Marcatori: 30’ Benassi rig. (P), 50’ e 55’ Azzoni, 57’ Ferraris (G).

Note: il Piacenza parte per Gonzaga con i canonici 12 uomini (11 titolari e una riserva); al momento di giocare il portiere Filippini e il mediano Gobbi risultano indisponibili. L’ala Antonio Rossetti viene schierato in porta e la squadra gioca in 10 uomini.

 

 

torna all’indice del campionato